myPOS rivela la strategia di espansione europea per il 2019

L’imprenditore Fintech Christo Georgiev, fondatore di myPOS fornitore di pagamenti con carta europea e online, ha annunciato il suo piano per l’espansione dei nuovi negozi in Europa, che inizierà nel 2019.

Recentemente l’azienda ha avuto un periodo di intenso traffico, lanciando un negozio a Milano e annunciando ulteriori collaborazioni con Bancontact, JCB e iDEAL.

Fino al 2018 la compagnia di fintech aveva solo la presenza online. Tutto questo é cambiato nella primavera del 2018 quando myPOS ha aperto il suo primo negozio fisico a Londra. Tutto questo è stato rapidamente seguito da nuove sedi ad Amsterdam e Sofia.

Il passaggio dalla presenza online ai negozi fisici è parte della nuova strategia aziendale per la crescita guidata dall’esperienza dell’azienda con le vendite online. Secondo il fondatore dell’azienda, Christo Georgiev, nell’era di internet i negozi online spesso non sono sufficienti.

“Quando si tratta di vendere terminali di pagamento, avere un negozio online è obbligatorio, ma in molti casi i clienti vogliono essere in grado di vedere e provare i dispositivi prima di spendere i loro soldi”, ha affermato Mr Georgiev

“Avere una posizione fisica è fondamentale per soddisfare questa richiesta. E non c’è niente di meglio della comunicazione di persona quando un cliente ha bisogno di aiuto o ha domande. ”

myPOS è destinato a un’importante espansione nel 2019 quando la società prevede di aprire altri sette negozi in tutta Europa. La prima metà del 2019 vedrà il debutto nei negozi myPOS a Parigi, Bucarest, Monaco, Lisbona e Varsavia. Nella seconda metà del 2019 la società prevede di aprire negozi a Praga e ad Helsinki.

Georgiev ha detto che l’obiettivo finale è quello di essere presente in tutti i principali paesi europei nei prossimi anni.

Presentato su: UKtech.News