myPOS punta sull’Italia e apre uno store a Milano

Milano (askanews) – Un mondo senza contanti, solo 20 anni fa sembrava fantascienza, ma continua a crescere l’esigenza di pagare con denaro elettronico e per rispondere a questa domanda nel 2014 nasce myPOS che permettete a qualsiasi impresa, indipendentemente da dimensioni e tipologia, di avvalersi di una soluzione completa e accessibile per accettare i pagamenti.

“myPOS combina tre vantaggi in uno, terminale, conto corrente e carta. Il tutto con una tecnologia innovativa che permette l’elaborazione dei pagamenti in tempo reale” spiega Christo Georgiev, Ceo e Founder di myPOS precisando che vengono accettati tutti i tipi di pagamento con carta presso il punto vendita, online e tramite mobile o per telefono.

Contando sulla fiducia di oltre 55.000 imprese in più di 20 Paesi myPOS ha già permesso un risparmio di oltre 10.000.000 di euro in tasse e commissioni. E ora punta ad espandersi in Italia.

“Il mercato italiano è strategico, ricco di bellissime realtà imprenditoriali per questo abbiamo scelto di aprire a Milano il nostro primo store in Italia, puntiamo a raggiungere i 100.000 clienti”.

Unico nel suo genere, myPOS offre alle aziende, piccole e medie, l’opportunità di lavorare in un mercato potenzialmente più ampio, in modo versatile, veloce e semplice. Tutti i terminali sono mobili e dispongono di una SIM card gratuita per la connessione a Internet in tutta Europa.

“Non vogliamo essere paragonati e competere con le banche, gli istituti di credito servono le grandi aziende, questo prodotto è pensato per i clienti più piccoli, che devono pagare solo una commissione dell’1,75% della transazione” ha concluso Christo Georgiev.

Sicurezza dei pagamenti e agilità del servizio per permettere a un pubblico sempre più vasto di non usare i contanti.

lettera43.it